Com’è Penang in Malesia?

E George Town con lo street art e lo street food più buono della Malesia? E com’è viaggiare con i bambini a Penang? Tutto questo e altro ancora lo abbiamo concentrato nel nostro ultimo vlog girato interamente e Penang.

Dopo il vlog Kuala Lumpur con i bambini vi portiamo nell’isola conosciuta in tutto il mondo per il suo centro storico coloniale (Unesco World Heritage Site), ma anche per il suo street art e street food. Si trovano graffiti praticamente ovunque per il centro di George Town, impossibile non trovarli. Sono graffiti fatti dall’artista lituano Ernest Zacharevic che mischia dipinti a muro con oggetti reali, come una bici, altalene e altro ancora. Non esiste una mappa ufficiale dei graffiti ma se cercate su google maps “street art in George Town” troverete i migliori.

E si mangia bene ovunque in Penang: dai night market sparsi per l’isola, ai ristoranti tipici, alla cucina internazionale. In George Town vale la pena visitare il quartiere indiano per gli amanti del genere, ma anche il quartiere cinese dove si mangia bene spendendo poco. Nei mercati notturni si trova anche cucina italiana, koreana, giapponese, vietnamita, solo per citarne alcune.

Penang è un’isola adatta anche ai bambini, con un parco pieno di farfalle, un giardino segreto e spiagge lunghe di sabbia bianca dove giocare e divertirsi. Ma di questo vi parleremo nel prossimo vlog.

Per saperne di più, vi invitiamo a vedere il video (parte 1) del nostro viaggio sull’isola. Troverete consigli utili e cosa fare a Penang.

Buona visione e non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube qui.

 

A proposito dell'autore

Marco

Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com (versione inglese). 110 nazioni visitate in 5 continenti. In questo momento sono in viaggio con Felicity e le nostre due bambine nel sud est asiatico per 6 mesi, per dimostrare che è possibile continuare a viaggiare anche con l'arrivo dei bambini.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: