Natale in Alsazia – Mercatini e Non Solo

Il Natale si sta avvicinando e, se qualcuno di voi è appassionato di mercatini e atmosfere da sogno, il mio consiglio è quello di visitare l’Alsazia.

Si tratta di una splendida regione della Francia, bagnata dal fiume Reno, confinante con Germania e Svizzera e  ricca di paesaggi naturali mozzafiato, caratterizzati dalla presenza di: foreste, valli, pianure e rilievi. 

Il capoluogo dell’Alsazia è Strasburgo, sede del Parlamento Europeo. Altri centri dei quali potreste aver sentito parlare sono Mulhouse e Colmar, città capoluogo del dipartimento dell’Alto Reno.

Caratteristiche sono le casette a graticcio, costituite da grosse travi di legno disposte orizzontalmente, verticalmente e obliquamente; Colmar ne è ricca.

A partire dalla fine del mese di novembre, le case alsaziane si riempiono di stupende decorazioni natalizie che rendono le città più allegre e luminose.

Oltre alle decorazioni, il periodo natalizio è caratterizzato anche da eventi che prevedono letture di fiabe, musica e mercatini.

Strasburgo è nota per essere sede del più antico mercatino di Natale: il Christkindelsmärik, fra Place Broglie e Place de la Cathédrale. Tale mercatino si svolge dal lontanissimo 1570.

il Christkindelsmärik
Il Christkindelsmärik

Anche Colmar organizza dei mercatini da fiaba che, assieme alle case a graticcio, conferiscono alla città un’atmosfera magica.

Ribeauvillé, invece, opta per dei mercatini in pieno stile medievale.

Riquewihr, piccola cittadina che ha ispirato i disegnatori Disney  per la realizzazione del film d’animazione La Bella e la Bestia, non è per niente estranea al fenomeno dei mercatini.

Ognuno di questi mercatini non offre solo oggetti tipicamente natalizi, ma offre anche prodotti gastronomici e artigianali legati alla tradizione alsaziana.

In Alsazia ben sette zone segnano i 7 Paesi del Natale.

Il Paese delle Luci – Saverne

Il paese delle luci corrisponde all’area di Saverne , dove ha origini  la leggenda di Christkindel o “fata del Natale”, ragazza di bianco vestita che indossa una corona di candele sulla testa e che rappresenta la luce capace di sconfiggere le tenebre. In quest’area le luci animano e colorano le città, offrendo spettacoli bellissimi.

Il Paese degli Alberi di Natale – Sélestat

Nella Biblioteca Umanistica di Sélestat vi è un documento che spiega l’antica tradizione di adornare gli alberi, attiva tutt’ora nel territorio.

Il Paese delle Stelle – Colmar, Riquewihr, Kaysersberg, Ribeauvillé

Il paese delle stelle abbraccia diversi centri alsaziani che, oltre a ospitare dei mercatini molto noti, si accendono con i loro dinamici e colorati giochi di luce.

Il Paese dei Canti e delle Stoffe – Mulhouse, Thann, Saint-Louis, Altkirch

Mulhouse, nota anche come la Manchester francese, è centro propulsivo dell’industria tessile alsaziana. Nel periodo natalizio, si produce e si crea una particolarissima e preziosissima stoffa con la quale si tappezzano i muri dei palazzi e delle case, le facciate degli edifici e le strade del centro storico; la stoffa è disponibile anche fra i banchetti dei Mercatini di Natale. Per di più, nel periodo dell’Avvento, vi sono diversi concerti e spettacoli di gruppi musicali di vario genere.

Il Paese dei misteri – Haguenau , Soufflenheim

Nei Vosgi, Alsazia del Nord, si trova una zona ricca di fitte foreste e castelli dall’aspetto molto peculiare, si tratta di Haguenau, area d’origine di Hans Trapp, famoso personaggio appartenente al folklore natalizio alsaziano il quale, secondo la leggenda, si muove accanto a Nicolas nel periodo della consegna dei regali, contrastando il santo. Note le opere dei vasai, abili artigiani di questo territorio, che realizzano le ceramiche invetriate di Soufflenheim.

Il Paese dei Sapori – Strasburgo

Strasburgo offre alle persone che visitano la città la possibilità di percorrere un cammino all’insegna della cultura gastronomica alsaziana, esattamente fra le stradine del Mercatino di Natale più antico della Francia, attivo da più di 400 anni e che avvolge la gotica e maestosa Cattedrale strasburghese. In questa zona verrete rapitə dall’aroma del vino caldo, dei dolci tipici e della pasticceria speziata, odori che vi attireranno verso i gustosi e ottimi prodotti culinari locali.

Strasburgo

Il Paese delle Veglie – Ecomuseo d’Alsazia Ungersheim

Il Paese delle veglie è noto per ospitare al suo interno l’Ecomuseo d’Alsazia di Ungersheim. Tale  museo ricostruisce  la vita alsaziana del XIX e XX , concedendo alle persone la magica possibilità di rivivere un villaggio storico e suggestivo. In questo villaggio vi sarà possibile conoscere i diversi miti e  le diverse leggende che riguardano i personaggi del folklore dell’Alsazia, ma avrete anche occasione di riscoprire antichi mestieri e laboratori artigianali del passato.

Conclusione

Benché l’Alsazia sia uno dei territori più noti per i mercatini di Natale, è bene ricordare a chi non può spostarsi, che anche la nostra Italia si riempie di mercatini natalizi, da nord a sud. Fra i più famosi: i mercatini di Bolzano, i mercatini di Napoli, i mercatini di Perugia, di Venezia e via discorrendo.

Per oggi è tutto, saluti, buona fortuna e buone feste.