Sabato 14 ottobre alle 19.00, durante la seconda puntata de “Il Viaggio” sono stato ospite di Beppe Sorbara su Radio Stonata. Gli appuntamenti su Non Solo Turisti ormai sono diventati tappa fissa, e dopo i miei primi due podcast di qualche tempo fa, su Caorle e sulle Isole Key, questa volta vi ho parlato di Lanzarote.

Ammetto che mi sono  emozionato molto e sono andato pure in panico, ma poi grazie a Beppe e alla sua simpatia sono ritornato un po’ in riga, tradendo comunque molta emozione.

Lanzarote è un’isola che va oltre il solito mare e la solita spiaggia. Sono rimasto molto colpito dal parco del Timanfaya e dalla capacità della terra di starsene buona buona fino a quando decide lei, poi quando si scatena non ce n’è per nessuno.

E’ un’isola che mi è rimasta nel cuore e che mi ha fatto sentire a casa, soprattutto per il lungomare, la spiaggia, il mare e gli scogli, che mi ricordano molto la mia nativa Caorle. In una canzone recente ho sentito dire che “La casa nostra è il posto che nel cuore ognuno di noi non lascia mai” – e vediamo chi coglie la citazione – .

A Lanzarote mi sono sentito bene, come fossi a casa a Caorle.

LANZAROTE

Se volete ascoltare il mio podcast, cliccate pure qui sotto e spero che i miei consigli vi siano d’aiuto nel cose vogliate visitare questa stupenda isola.

Vi dico solo che io mi sono arrangiato in tutto e per tutto: aereo, alloggio, escursioni.

Come ha detto Elena nel suo podcast precedente, noi siamo viaggiatori appassionati e condividiamo per il piacere di raccontare ma anche per aiutare chi volesse vedere delle destinazioni o dei luoghi specifici.

Questo è stato il primo di miei due interventi, il secondo sarà a metà dicembre, e vi parlerò del mio ultimo viaggio in Canada. Un po’ di pazienza e usciranno anche i nuovi post. A presto.

A proposito dell'autore

Luca Pery

Sono Veneto e e sono cresciuto in quel di Caorle, un perla che si affaccia sull’Adriatico. Amo viaggiare con i miei inseparabili compagni di viaggio: la mia compagna e i nostri due figli. Mi organizzo e vivo i miei viaggi per poi raccontarli. Tornare a casa mi rende triste, ma per buttare via la tristezza mi preparo subito per organizzare il prossimo viaggio verso una nuova destinazione.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: