7 cose da fare e vedere a Bellaria Igea Marina

Bellaria Igea Marina si trova poco distante da Rimini e Riccione. E’ l’ideale per famiglie con bambini come per comitive di amici che vogliono divertirsi “staccando la spina” dalla solita routine quotidiana. In questa zona si trova, difatti, il cuore palpitante della Romagna con tanti eventi,locali, discoteche, ristoranti,pizzerie ed è conosciuta anche fuori dai confini nazionali. 

Ma per chi non volesse crogiolarsi al sole oppure per chi volesse andare a visitarla “fuori” dal periodo canonico ecco qualche consiglio utile per visitarla.

Isola dei Platini

Isola dei Platini è una bella area pedonale e il cui nome è dovuto ai platini che qui sono presenti così come ai bei parchi, ideali per i più piccoli, o zone verdi in genere per tutti quanti. E’ il centro di Bellaria ricco di negozi, gelaterie, ristoranti e tanto altro. Parte dalla Stazione e arriva fino a Piazza Matteotti. Qui si trova anche il Teatro Astra.

Isola dei Platini

La casa Rossa Alfredo Panzini

La casa Rossa Alfredo Panzini è un simbolo di Bellaria. La costruzione si sviluppa su tre piani di cui però è interrato e fu, come dice il nome, la casa dello scrittore Panzini (nato a Senigallia il 31 dicembre 1863 e morto a Roma il 10 aprile 1939) che qui trascorreva le sue estati e nel mentre scriveva ed incontrava i suoi colleghi. La casa è aperta al pubblico dal 2007. Si tratta di un nucleo centrale con tre case adiacenti e una di queste tre era il laboratorio del Panzini, ma anche dimora per gli ospiti. E’ visitabile da giugno a settembre dalle 21.00 alle 23.00 mentre per il resto dell’anno solo su prenotazione (telefonare allo 0541/343747). Adiacente alla casa c’è il parco Alfredo Panzini.

casa Rossa Alfredo Panzini

La Torre Saracena

La Torre Saracena risale al XVII secolo e aveva lo scopo di proteggere la costa dagli assalti dei pirati turchi. Al suo interno c’erano cinque soldati e un comandante che in caso avvisavano i locali dell’arrivo dei nemici. Attualmente è un monumento simbolo della cittadina e al Festival dei Saraceni c’è la rievocazione storica dello sbarco dei turchi.

E’ aperto da giugno a settembre dal martedì alla domenica dalle 20.30 alle 23.00. Per informazioni contattare lo 0541/343746.

La Torre Saracena a bellaria

Il Museo delle Conchiglie

All’ultimo piano della Torre Saracena si trova il bel Museo delle conchiglie. Non stiamo parlando di una semplice collezione di conchiglie bensì di una grande raccolta di quello che si può definire “esemplari della vita marina”  che arriva da ogni dove. Si tratta, infatti, di Scheletri di diversi organismi marini, così come molluschi ed ovviamente conchiglie, ma anche corazze di grandi tartarughe e tanto altro ancora.

E’ aperto da giugno a settembre dal lunedì al sabato dalle 20.30 alle 23.00 e il giovedì e il sabato dalle 16.30 alle 18.30 mentre da ottobre a maggio solo su prenotazione.

Sono disponibile visite guidate gratuite nel periodo di apertura estivo. Per informazioni contattare i numeri di telefono 0541/373746 oppure lo 0541/343747

Il Parco del Gelso

Il Parco del Gelso si trova a sud del porto di Bellaria. E per essere più precisi tra i bagni numero 73 e 80. E’ un luogo molto amato dagli sportivi e al cui interno si possono trovare diversi percorsi per fare ginnastica così come una palestra a cielo aperto con ingresso gratuito. Ci sono anche delle aree gioco per i più piccoli così come delle interessanti aree a tema (ad esempio il giardino delle farfalle). Si trova in via Luzzati.

Parco Paperopolis

Poco lontano si trova il Parco Paperopolis che è davvero l’ideale per i bambini, ma non solo. Si tratta di una vera e propria città gioco dove si possono trovare tappeti elastici, ko kart, gonfiabili (per i più grandi ci sono anche gli autoscontri) e tanto altro. Per maggiori informazioni https://paperopolis.it/parco-giochi

Museo delle Radio d’Epoca

Museo delle Radio d’Epoca ci fa rivivere la storia della radio grazie ai suoi 140 esemplari. Si trova nei locali della stazione ferroviaria sita in piazzale Gramsci al civico numero 5. Qui si possono ammirare anche alcuni esemplari di grammofoni e pure una radio rurale. Non è molto grande però è sicuramente interessante e merita una visita.

E’ aperto da giugno a settembre tutti i giorni dalle 20.30 alle 23.00. E’ chiuso il martedì. Mentre da ottobre a maggio solo su prenotazione. L’ingresso è gratuito nel periodo estivo e a pagamento per il resto dell’anno. Per maggiori informazioni [email protected]

Concludo affermando che ogni anno la spiaggia di Bellaria Igea Marina si guadagna la “Bandiera Blu” che è un ambito riconoscimento che premia sia la qualità dei servizi sia l’acqua del mare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: