Villa de Leyva e’ una piccola cittadina coloniale a circa 170 Km nord di Bogota’ (Colombia). Con le sue strade in ciottolato, le case in stile coloniale, gli ottimi ristoranti e bars, la sua pizza che e’ una delle piu’ grandi del sud america e’ una destinazione ambita da colobiani e non. Nei fine settimana infatti la citta’ e’ stracolma di bogotani (abitanti di Bogota’ come vengono chiamati in Colombia), mentre durante la settimana riacquista quell’atmosfera rilassata e tranquilla che invita il viaggiatore a fermarsi piu’ a lungo di quanto programmato.

Villa de Leyva, Plaza Mayor

Numerose sono le attivita’ che si possono praticare in Villa de Leyva: cavallo, trekking, mountanbike, lunghe camminate per le colline vicine e molte altre. Una visita a Villa de Leyva non si puo’ considerare completa senza una giornata spesa al Parco Nazionale Iguaque, a circa 1 ora di distanza di bus. L’entrata al parco e’ di circa $15 dollari, ben spesi se si considera che si possono ammirare moltissime specie di fiori e piante e si cammina per circa 4 ore, prima nella foresta pluviale e poi in un ambiente secco che porta ad una laguna a 3700 mt di altezza, considerata dagli indigeni il luogo in cui e’ nata tutta l’umanita’.

Villa de Leyva- Blue Lakes

Durante il nostro soggiorno abbiamo avuto la fortuna di essere invitati ad una cerimonia indiana-messicana in cui il celebrante faceva diverse offerte a madre terra oltre a preghiere e canti spirituali. Un’esperienza allo stesso tempo affascinante ed emozionante di cui potete vederne il video completo qui sotto.

Insomma, Villa de Leyva e’ un piccolo gioiello nascosto nelle Ande colombiane. La mancanza quasi totale di turisti stranieri la rendono un posto speciale, nel quale ci si puo’ perdere per giorni. E’ un po’ come tornare indietro nel tempo, all’epoca coloniale e poter rivivere le stesse emozioni dei primi visitatori. > Dove dormire a Villa de Leyva

Altre foto di Villa de Leyva e del Parco Iguaque

Informazioni essenziali

Educational tour di #Q4T, svoltosi tra Torino, Genova e Milano per la conclusione del progetto “Promozione della qualità nell’offerta dei sistemi turistici”: 7-10 marzo 2012
Viaggio stampa alla scoperta dell'arte moderna e contemporanea del Piemonte: 20-22 maggio 2012
Blog tour organizzato da Ecvacanze per promuovere e far conoscere le proprie strutture: 22-24 maggio 2012
Evento organizzato dall'ufficio di promozione turistica di Portorose, Slovenia dal 14 al 16 giugno 2012 per promuovere il territorio locale
Il Consorzio Melinda ha organizzato un'evento riservato ai migliori 10 blogger del mondo food e del settore turismo per raccontare il mondo Melinda. 23-24 Giugno 2012
Terza edizione del blog tour Vitanova12 - Vita Nova è un consorzio della regione Trentino composto da hotels e resorts. 21-24 giugno 2012
Cortina Activity Trip: organizzato dal Consorzio di promozione turistica di Cortina con l'obbiettivo di promuovere il territorio locale. 13-16 luglio 2012
Blog tour organizzato interamente da Non Solo Turisti sull'Alpe di Pampeago, Trentino: hanno partecipato all'evento alcuni dei travel blogger più seguiti in Italia. 26-27 luglio 2012
Evento organizzato dagli Albori nella Maremma toscana della zona di Grosseto: un educational tour per imparare tecniche di sopravvivenza e il rispetto della natura e dell'ambiente. 27-29 luglio 2012
Evento organizzato con il patrocinio del Comune di Ceglie Messapica, che il 20 agosto 2012 ha riunito alcuni tra i più conosciuti food bloggers italiani e due rappresentati dei travel bloggers, tra i quali Non Solo Turisti
Evento organizzato da Aboca per scoprire le piante e le erbe medicali della Vallarsa, Trentino: 23-26 luglio 2012
Evento organizzato da Non Solo Turisti: trekking con gli asini in Piemonte, per scoprire le bellezze naturali della zona. 1-2 settembre 2012
Blog Tour organizzato da Non Solo Turisti per promuovere la zona del Gargano in Puglia. Prendono parte all'evento 12 tra i travel blogger più conosciuti ed influenti in Italia
Blog tour in Alto Adige / Südtirol
“sulle tracce della Pachler Zottl”
21-23 settembre 2012
Evento organizzato da Turismo Torino per conoscere, e fare conoscere, le residenze reali di Torino e provincia, dal 28 settembre al 1 ottobre 2012
Il Distretto Culturale di Valle Camonica ha organizzato “Multimedia Land”, due giornate sulla ‘Comunicazione e il Territorio’
e in particolare sul tema della nascita del brand “La Valle
dei Segni”. 5-6 ottobre 2012
Blog tour in Val di Non, Trentino: 13-14 ottobre all'interno dell'antico borgo rurale di Casez
Blog tour in Spagna alla scoperta dell'isola di Mallorca (18-21 ottobre 2012) organizzato dall'ufficio del turismo spagnolo in Italia
Viaggio stampa in Emilia Romagna e Lombardia, nelle città di Bologna, Reggio Emilia e Mantova che rientra nel progetto www.quadrilaterounesco.com, un’iniziativa realizzata dal Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, insieme a Regione Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

19 al 21 ottobre 2012
Blog Tour #golevante organizzato da Turismo Liguria. 21-24 ottobre 2012
Blog tour in collaborazione con l'agenzia per il Turismo d' Israele. Un viaggio in Israele dal 21 al 28 ottobre 2012
Collaborazione durante il WTM di Londra (World Travel Market) 5-8 Novembre 2012
Geocaching tra i mercatini di Natale: blog tour organizzato dall'ufficio di promozione turistica di Merano - 14-16 dicembre 2012

Dove si trova

[mappress mapid=”12″]

Video girato durante una cerimonia Messicana/Indiana

Villa de Leyva, Colombia – Mexican Indian Ceremony

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

7 Risposte

  1. Alberto

    Bella descrizione, trasmette un grande senzazione di tranquillità.
    Mi sta già tornando una voglia matta di ripartire.
    Come e’ la situazione riguardo le connessioni alla rete ???

    Rispondi
    • Marco
      Marco

      Ciao Alberto e grazie per il tuo commento. Internet in Colombia non e’ un problema: siamo stati in diversi ostelli, hotels, guest houses con wi-fi con connessioni alla rete relativamente veloci. Se hai bisogno di altri consigli o notizie su Colombia o Ecuador, non esitare a contattarci.

      Rispondi
  2. danita

    COLOMBIA….che meraviglia!
    Il prossimo Ottobre vorrei andare a vedere le balene sulla costa pacifica, come posso organizzarmi partendo da Bogotà? Ci sono delle agenzie locali che organizzano il whalewhacing? Sono accessibili?
    BUON NATALE A TUTTI!!!

    Rispondi
  3. Cristina

    Ciao Danita, sono Cristina e sono reduce da un viaggio in Colombia e in Ecuador. Avevo intenzione anch’io di andare a vedere le balene sulla costa del Pacifico ma dovendo seguire un itinerario piuttosto lungo e complesso sono capitata in quelle zone (Bahia Solano-dipartimento del Chocò) troppo presto, alla fine di giugno. Non ti consiglierò l’agenzia con la quale sono andata io, visto che mi aveva assicurato che già in quel periodo era possibile vederle addirittura rimanendo sulla costa. Cosa non vera! Ad ogni modo indicativamente da agosto a novembre si possono osservare attraverso tour di whalewatching prenotabili nelle agenzie viaggi delle principali città colombiane. Inoltre sia da Bogotà che da Medellin partono i piccoli aerei che portano sulla costa (se non ricordo male la compagnia aerea si chiama Satena). Tramite agenzia ovviamente puoi prenotare direttamente dei pacchetti che comprendono voli, vitto e alloggio più uscita/e in barca. Spero di esserti stata utile anche se purtroppo l’emozione di vedere le balene, io non l’ho provata. 🙁 Buon viaggio e buon whalewatching! E nel frattempo tanti auguri di buone feste anche a te!

    Rispondi
  4. danita

    Ciao Cristina!
    Ti ringrazio molto per i tuoi preziosi consigli, sono già andata a curiosare sul sito della Satena, per quanto sia moolto prematuro!
    Sono anni che inseguo il sogno di vedere le balene e prima o poi ce la farò, quindi non demordere!

    Buone feste e speriamo che il nuovo anno continui a darci la possibilità di viaggiare.
    Danita

    Rispondi
  5. Tamara

    Ciao, il 16 Gennaio parto per la Colombia. Mi Faccio un viaggio di 45 giorni, avete dei consigli, o suggerimenti? Il mio viaggio sarà zaino in spalla… ho un appoggio di un amico locale di Bogotà. Aspetto con ansia le vostre esperienze. Ciao … e Buonviaggio

    Rispondi
  6. IOSONO

    Ciao Tamara, vorrei sapere come e’ andato il tuo viaggio in Colombia, ti sei divertita? e’ un posto bello? vorrei anch’io andarci, raccontami le tue esperienze.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata