Viaggiare da soli in Europa: 5 destinazioni e 5 consigli

Viaggiare da soli in Europa è un modo per trovare del tempo tutto per sé, per capire se si riesce a farcela anche senza gli altri e, quindi, mettersi alla prova ma anche per conoscere persone nuove e, naturalmente, pure posti nuovi in totale libertà senza vincoli e compromessi.

Perché ogni tanto fa bene anche viaggiare da soli? I motivi per cui fa bene viaggiare da soli sono davvero tanti, vuoi qualche esempio? Eccoli!

Da solo sarai obbligato ad arrangiarti perché non avrai nessun altro su cui contare perciò dolente o nolente dovrai aprire la tua mente a nuove soluzioni e prendere in considerazioni pure cose che, magari, fino a quel momento non hai mai considerato così come essere più flessibile e tutto questo, se riuscirai nell’impresa, ti porterà ad avere maggiore autostima di te stesso.

Parigi, Francia

Parigi e più in generale la Francia sono i nostri cugini d’Oltralpe che sono amati / odiati però noi italiani siamo sempre i benvenuti lì da loro ed ecco perché la metto per prima tra le mete ideali per viaggiare da soli.

Parigi ha davvero un vario patrimonio artistico e culturale e c’è ne per tutti i gusti. Si può andare per musei, gallerie, festival di film ma anche l’ideale degli amanti del buon bere e del cibo e come non dimenticare che Parigi è la capitale della moda.

E per muoversi consiglio di usare la metro con le sue quattordici linee non sarà difficile viaggiare in lungo e in largo per la città e anzi in questo modo sarà anche più facile socializzare con i locali.

Per maggiori informazioni clicca qui https://nonsoloturisti.it/tag/cosa-vedere-parigi/

Berlino, Germania

Berlino è al tempo stesso triste e allegra. Triste nei luoghi della memoria così come solenne nella sua architettura mentre è allegra e innovativa nelle sue notti di festa. Non per niente dopo la riunificazione Berlino è diventata una capitale europea moderna che è perfetta per gli intellettuali come per gli hippies in quanto è un vero e proprio ricettacolo di tendenze.

E in questo modo girovagando per Berlino potrai visitare i luoghi che hanno fatto la storia dell’Europa del Novecento.

Le gallerie lungo quello che è stato il Muro di Berlino ma anche visitare musei in ex stazioni ferroviarie perché non visitare castelli che sembrano uscite dalle favole della Walt Disney?

Per maggiori informazioni clicca qui https://nonsoloturisti.it/2019/11/visitare-berlino-spendendo-poco/

Lisbona, Portogallo

Lisbona è l’unica capitale europea con affaccio sull’oceano Atlantico il che le conferisce una luce davvero particolare e unica. Senza dimenticare che Lisbona è la seconda capitale Europea più antica e qui i segni di quello che è stato sono ancora ben visibili. E mi riferisco ai segni delle pestilenze, degli incendi e dei terremoti che l’hanno devastata senza contare i tanti anni di dittatura e la grave crisi finanziaria che l’ha colpita.

Tuttavia Lisbona ha saputo rialzarsi ogni volta più forte di prima e, difatti, non mancano architetture e ricchezze barocche così come i palazzi Art Nouveau.

Ma il bello di Lisbona è che una delle capitali europee più economiche e per questo motivo potrai fare una “vacanza con i fiocchi” senza spendere un patrimonio.

Per maggiori informazioni clicca qui https://nonsoloturisti.it/2018/06/tour-dei-miradouros-di-lisbona/

Bologna, Italia

Ma perché andare all’estero? Ci sono tante cose belle da vedere anche restando in Italia!  E allora che cosa ne dici di iniziare da Bologna? 

Bologna è famosa per la Torre degli Asinelli per la presenza dei tanti musei per la sua magnifica Piazza Maggiore ma anche per la possibilità di visitare la città stando sempre sotto i portici.

Ricordo che i portici di Bologna sono stati nominati nel 2021 Patrimonio dell’Unesco e che sono lunghi 62 chilometri di cui 40 nel centro storico.

E dopo tutto questo camminare perché non andare a mangiare qualcosa di buono che qui sicuramente non manca!

Per maggiori informazioni clicca qui https://nonsoloturisti.it/2018/03/cosa-fare-a-bologna-in-un-weekend-i-miei-consigli/

Salisburgo, Austria

Salisburgo si trova a circa 300 chilometri da Vienna che è la capitale dell’Austria. La fama di Salisburgo è sicuramente legata a Mozart che qui nacque nel 1756. E, quindi, perché non visitare il centro storico e dirigersi a Getreidegasse che è la via poco distante dal centro cittadino dove si trova l’abitazione di Mozart.

E se il tempo a disposizione è maggiore allora una visita la meritano anche i dintorni favolosi come, ad esempio, il Fuschlasee che è uno stupendo lago con un bel paesino che si affaccia sulle sue sponde entrambi davvero meravigliosi.

Per maggiori informazioni clicca qui https://nonsoloturisti.it/2016/12/cosa-fare-e-vedere-a-salisburgo-e-dintorni-in-3-giorni-video/

5 Consigli per viaggiare da soli in Europa

Per un viaggio in solitaria sicuro e piacevole, è importante prepararsi bene. Ecco 5 consigli fondamentali per viaggiare da soli in Europa:

  1. Prima di partire scarica sul cellulare un’applicazione per la geolocalizzazione in modo tale che in caso di bisogno ti si possa rintracciare facilmente.
  1. Non indicare sui social dove sei nel momento che ci sei così da evitare che qualcuno ti possa molestare. Pubblica foto e stories, ma solo dopo esserci stata.
  1. Porta con te un bagaglio leggero, ma un po’ di tutto e non dimenticarti la valigia del pronto soccorso con le medicine che utilizzi più spesso.
  1. Non isolarti dagli altri però non essere nemmeno troppo amichevole con il primo venuto. Cerca di adottare il giusto mix tra il dare troppa confidenza e chiuderti sotto una campana di vetro.
  1. E la regola delle regole che però vale per qualsiasi genere di viaggi e non solo quelli in solitaria. Scegli con cura la meta, il periodo, la durata del viaggio. Leggi le recensioni che sono state fatte dagli altri viaggiatori circa il posto dove alloggerai (e assicurati che la struttura disponga di una connessione internet wi-fi in modo tale di darti la possibilità di collegarti con casa almeno una volta al giorno a costo zero!! Questa cosa fa la differenza sempre e comunque). Prepara per tempo i documenti per tuo viaggio (tessera sanitaria, carta d’identità o passaporto, documenti relativi all’alloggio e la carta di credito).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.