Guida completa a Huaraz e dintorni in Perù

Huaraz è la capitale della regione di Ancach, ed è una splendida città che si trova a circa 3100 metri di altezza. È un luogo attraente per chi ama la natura, i trekking, l’avventura e per chi vuole addentrarsi maggiormente nella cultura peruviana. Nonostante offra diversi percorsi di trekking nelle montagne circostanti, la città di Huaraz a livello internazionale è ancora … Continua

Salkantay Trek, il cammino da Cusco a Machu Picchu

Il Salkantay Trek è un cammino meno turistico e meno conosciuto rispetto al famoso Inca Trail, ma è stato nominato dalla rivista National Geographic come uno dei migliori trekking del mondo. Questo cammino collega Cusco ad una delle sette meraviglie del mondo: Machu Pichu. Se sei amante della natura, dei trekking e ti trovi in … Continua

Podcast Ruta Alterna a Machu Picchu con Luigi

Come al solito hai voluto fare qualcosa di diverso, mi dice Beppe, e vuole sapere come è questa strada alternativa – molto bella se hai due giorni a disposizione e se ti piace viaggiare e non solo raggiungere una meta.

E Machu Picchu? Pioveva e poi pioveva ancora ma questo ha aumentato il fascino del luogo. Wayna Picchu? Una salita mozzafiato, nel senso che la fatica te lo toglie, ma la visione dall’alto te lo ridà tutto, nuvole permettendo. Un aneddoto? Il vecchietto dell’albergo a Agua calientes che mi dice, dopo tre ore e passa di camminata lungo la ferrovia per arrivarci – camera al quinto piano, señor, così è più tranquillo – ascensore? – no hay ascensor, señor.

Buon ascolto e commenti sempre ben accetti 🙂

Podcast viaggio in Peru con Luigi

Dopo ore di viaggio in autobus lungo il deserto costiero da Paracas dove ho visitato le isole Ballestas sono arrivato a Nazca per vedere le famose linee che tanto hanno riempito i racconti della mia gioventù, i libri di Peter Kolosimo in primis. E come le puoi vedere se non dall’alto? L’aeroplanino da 5 posti era nuovo, i piloti giovani e con una divisa perfettamente in ordine, il cielo limpido, niente vento e l’emozione unica, e ti chiedi come hanno centinaia di anni fa a disegnare questi animali se non potevano volare. E’ quello che si chiedeva anche Beppe a cui ho cercato di dare delle risposte che non l’hanno convinto del tutto, nemmeno io del resto lo sono…

Che dire poi dell’ospitalità di Remy e del suocero, el Profesor, e del cameratismo inaspettato di Gennaro, sì, si chiamava così l’autista peruviano autoctono che mi ha portato a visitare la piramide di Cahuachi, troppo caldo, e il cementerio de Chauchilla, tettoie di legno nel deserto ai piedi delle montagne, scheletri con le fasce attorno alla testa come i navajos di Tex Willer, ombre lunghe della sera e vento sibilante…

Tutto questo e di più nell’intervista che potete ascoltare qui sotto. Buon ascolto.

Perù alternativo: 3 giorni sotto il ghiacciaio dell’Ausangate

Anche un Paese conosciuto e turistico come il Perù, che vanta meraviglie di fama mondiale come Machu Picchu, è capace di offrire angoli inesplorati e selvaggi. Con i suoi 6.800 m.s.l.m., il maestoso ghiacciaio dell’Ausangate è uno di questi. Ci sono bastati 3 giorni per aggirarlo e giungere da Tinke a Pitumarca, dove sorge la … Continua

Podcast Peru – Il Viaggio in Solitaria di Manuel

La chiacchierata radiofonica con Beppe in diretta su Radio Stonata, mi ha permesso di rivivere i magici momenti che questo paese straordinario che è il Perù mi ha regalato.  

Questa terra singolare per la sua biodiversità, incantevole nei suoi luoghi più caratteristici e variopinti vi avvolge con la sua storia antichissima. I suoi misteri, dalle linee di Nazca, all’architettura di Ollantaytambo a Machu Picchu e Huyana Picchu senza dimenticare il lago navigabile più alto del mondo (4000 msl) e molti altri punti come Sillustani e l’imponente valle sacra, merita certamente più di una semplice visita.

Lo stupore la fa da padrone, e le sensazioni contrastanti che ho provato sono state davvero uniche.  

Mi auguro di essere riuscito a comunicare attraverso gli articoli e questo intervento radio, parte di quanto ho percepito, sperando che chi abbia messo nel mirino questo paese, possa provare le stesse sensazioni e anche di più.

Buena vida e buon ascolto.

 

Il mio Perù in solitaria: parte 2 – La valle sacra  

La seconda parte del viaggio (la prima parte la trovate qui) inizia nella valle sacra che in epoca coloniale venne chiamata “Valle di Yucay”. Comincio piacevolmente nel mercato di Chinchero, un posto che tra le proposte dei suoi commercianti e gli abiti tradizionali di chi lo popola, esprime chiaramente l’anima del paese. Chinchero la domenica … Continua

Il mio Perù: viaggio in solitaria a Nazca, Lago Titicaca, Cusco e Arequipa

Avete presente l’inspiegabile sensazione di sentire la necessità di soddisfare un richiamo di cui non conoscete nemmeno l’origine? Nel mio caso, quella cittadella edificata nel cuore della valle sacra peruviana, lassù nelle Ande del Perù, mi stava chiamando a sé, non so bene perché ma il suo richiamo era troppo forte. C’era una sola cosa … Continua